Novità

LA FORMAZIONE GRATUITA SULL’IRRIGAZIONE PROFESSIONALE A PORTATA DI CLICK

Rain Bird è lieta di presentarvi il primo programma di formazione online.

Questo nuovo ed innovativo programma prevede diversi appuntamenti in classi virtuali nelle quali verranno trattate le più diverse tematiche di irrigazione professionale.

A chi è rivolta questa formazione: a tutti gli operatori (installatori, rivenditori manutentori, gestori del verde pubblico e privato) che operano nel settore della irrigazione professionale:

Cosa occorre per partecipare: ti occorre un semplice computer o uno smart phone/tablet collegati ad Internet.

Quanto costa: la partecipazione è interamente gratuita. Devi solo registrarti al link sotto indicato visto che il numero di posti è limitato. Ti verrà inviata una mail con tutte le indicazioni e credenziali di accesso alla classe virtuale.

Link di registrazione: https://forms.gle/bzWEofTx28gxwNob7

LE NOSTRE CLASSI VIRTUALI

La subirrigazione (SDI): La subirrigazione con l’ala gocciolante XFS, oggi il punto di riferimento per la Subirrigazione. Si parlerà della nuova tecnica della subirrigazione e di come stia diventando un modo razionale ed ecologico di irrigare il tappeto erboso.

Il nuovo programmatore ESP LXIVM & IQ4: In questa sessione verrà presentato il nuovo sistema di gestione monocavo senza decoder IVM e la nuova piattaforma software per la gestione dei programmatori della linea commercial di Rain Bird, IQ4.

25 modi per risparmiare il 25%: Prendendo spunto dal famoso sito di Rain Bird, si affronteranno diversi argomenti inerenti le modalità di risparmiare acqua.

Irrigazione dei campi sportivi: Verranno analizzati prodotti e tecniche per l’irrigazione dei campi sportivi ed in particolare dei campi da calcio in erba naturale.

ESP TM2 & ESP Me3: Verranno presentate le caratteristiche tecniche ed applicative dei nuovi programmatori TM2 ed ME3. Grazie all’utilizzo dell’App Rain Bird, è possibile gestire questi programmatori da qualunque parte del mondo vi troviate, è possibile attivare l’autoregolazione che consente di risparmiare fino al 30% d’acqua e con il nuovissimo ESPMe3 è possibile monitorare da remoto eventuali anomalie sulle portate di ogni singola zona.